Lettori fissi

Dog Clock

lunedì 24 novembre 2014

Malinconia...

Carissime solo oggi ho trovato la forza di riapparire...
Sicuramente avrete letto tra le righe (poche in verita') che qualche cosa stava turbando la mia vita e quella della mia famiglia..
Dopo un Anno di speranze e sofferenze, ho dovuto dire addio definitivamente alla mamma di mio marito.. Non voglio aggiungere altro.. Il dolore è immenso ancora.. Si è spenta in un Hospice, esattamente quello di Lendinara (Rovigo) "Il vento rosa".. Non ci sono parole per esprimere la mia gratitudine a tutto il personale che si è prodigato nel breve periodo di permanenza..Solamente quando ci si trova in determinate situazioni si comprende quanto siamo vulnerabili e come neccessitiamo dell'aiuto di personale preparato e competente che ci aiuti in questi momenti difficili..
(immagine tratta da web)
Sono trascorsi quattro mesi.. Ma non passa giorno che la mia mente mi riporti a lei con il pensiero.. Mai avrei creduto avrebbe lasciato un vuoto cosi' immenso.. Ma la vita deve continuare.. Naturalmente in questo periodo non ho combinato nulla... E chi ne ha voglia? Tra  lavoro, la casa, e tanto altro ancora... Il mio ragazzo ha iniziato il secondo anno di Scienze Infermieristiche.. Ma quanto impegna questa facolta'? E poi che prospettive? Come la vedo male..IO che sempre dicevo passera'...Qui non passa proprio niente..Anzi sempre se ne aggiungono..E non voglio tediarvi con i miei acciacchi...Ma dopo i 50 ci si riduce cosi'? La mia mente è arida, ancora non ho trovato uno straccio di idea per i regali..Ma non dico solo quelli di Natale!! Anche di Compleanno.. Sia di mio figlio che di mio marito..E vogliamo aggiungere mio cognato? Dai datemi dei suggerimenti..Non ce la posso fare da sola!!... Un abbraccione a tutte Monica

6 commenti:

  1. mi dispiace per la tua perdita, ci sono persone che lasciano un grande vuoto, ma si deve andare avanti anche per loro......un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Intanto ti do un grande abbraccio. Ti capisco benissimo cara. Sono affetti profondi che, quando vengono a mancare, lasciano completamente smarriti. E' come se ci venissero a mancare tutti i punti di riferimento. Non preoccuparti tanto per i regali. I tuoi capiranno se non sei stata in vena di pensarci.
    Ti sono vicina,
    Rosa

    RispondiElimina
  3. Un consiglio per i regali di Natale. Fai dei piccoli pensieri fatti a mano. Ti eviterai le corse per i negozi, ti rilasserai nel farli e saranno sicuramente apprezzati.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  4. cara, ti sono vicina, e ti capisco benissimo.
    negli ultimi 3 anni ho perso sia il mio babbo che la mia mamma...
    ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  5. ciao
    ti mando un abbraccio. Bello scienze infermieristiche.

    RispondiElimina
  6. É para mim uma honra acessar ao seu blog e poder ver e ler o que está a escrever é um blog simpático e aqui aprendemos, feito com carinhos e muito interesse em divulgar as suas ideias,
    é um blog que nos convida a ficar mais um pouco e que dá gosto vir aqui mais vezes.
    Posso afirmar que gostei do que vi e li,decerto não deixarei de visitá-lo mais vezes.
    Sou António Batalha.
    PS.Se desejar visite O Peregrino E Servo, e se ainda não segue pode fazê-lo agora, mas só se gostar, eu vou retribuir seguindo também o seu.
    Que a Paz de Jesus esteja no seu coração e no seu lar.
    http://peregrinoeservoantoniobatalha.blogspot.pt/

    RispondiElimina